Tao magazine Ultime da TaoMagazine

10 consigli per bere più acqua

0 Commenti
1775
06 lug 2023


Avere un’abbondante idratazione è la tecnica di biohacking più efficace per mantenere uno stato di salute ottimale. L’acqua svolge, infatti, moltissime funzioni all’interno del nostro organismo, tra cui la regolazione della temperatura corporea, il mantenimento dell'equilibrio elettrolitico e della pressione sanguigna, la lubrificazione delle articolazioni e la promozione della salute delle cellule, aiutando a eliminare le tossine dagli organi vitali e a trasportare i nutrienti verso le cellule. Insomma, quando si è idratati tutto funziona meglio nel nostro corpo dentro e fuori, migliorando il nostro metabolismo e la nostra pelle!

È cosa risaputa che bisogna avere una corretta idratazione tutto l’anno, soprattutto d’estate, eppure non è semplice da fare se non si è abituati a bere con regolarità. Con l’arrivo del caldo intenso previsto nei prossimi giorni, è fondamentale che manteniamo il nostro corpo ancora più idratato per affrontare al meglio l’aumento delle temperature. Normalmente, bisognerebbe assumere 30ml di acqua per chilogrammo corporeo o berne un bicchiere ogni ora, quantità che in questo periodo deve incrementare. Ma, se non avete lo stimolo di bere nemmeno a 40 gradi all’ombra, affidatevi ai nostri consigli per ricordarsi di farlo e farlo di più.

1. Avere sempre una borraccia vicina

Tenere una bottiglietta d’acqua o borraccia sempre a portata di mano (anche sul tavolo o sulla scrivania mentre si lavora) può servire come promemoria visivo e facilitare a bere più regolarmente perché non si devono fare sforzi per andare a prenderla.

2. Impostare un promemoria

La tecnologia al giorno d’oggi offre soluzioni top per aiutarci a ricordare di bere. Oltre ad impostare sveglie sul proprio smartphone a scadenze ben precise, possiamo utilizzare App specifiche, pensate per assolvere a questo compito.

3. Scegliere accessori di stimolo

In commercio esistono borracce di ogni dimensione e materiale; alcune, indicano la quantità d’acqua che si dovrebbe assumere al giorno con delle frasi motivazionali. Si possono trovare anche piccoli dispositivi a forma di ovetto (da legare alla bottiglia, bicchiere, tazza) che lampeggiano per ricordare di bere almeno una volta all’ora.

4. Associare un colore al bere

Scegliere un colore e associargli un’azione è una strategia usata in psicologia per ricordarsi di fare le piccole cose durante la propria giornata. Abbinando un colore all’atto del bere e svolgerlo ogni volta che si vede quel colore è un metodo che funziona.

5. Bere appena svegli e prima di andare a letto

Adottando l’abitudine di bere un bicchiere quando ci si sveglia e uno prima di andare a letto, può aiutare ad assumere più acqua durante il giorno. Questa pratica può aiutare ad aumentare la reattività al mattino e alla sera a impedire di svegliarsi con un senso di disidratazione.

6. Bere un bicchiere d'acqua prima di ogni pasto

Un modo semplice per aumentare l'assunzione di acqua è includere l'abitudine di bere un bicchiere d'acqua prima di ogni pasto nella propria routine giornaliera. Seguendo questa regola, se si consumano 3 pasti al giorno, si può arrivare ad assumere già 720ml di acqua. Inoltre, bere prima di sedersi a tavola può aiutare a ingerire meno calorie durante il pasto.

7. Mangiare più cibi ricchi di acqua

Certa verdura e frutta (zucchine, cavolo cappuccio, cetriolo, sedano, lattuga, anguria e melone) contiene un’alta percentuale d’acqua. Consumarne di più, significa apportare più acqua all’organismo.

8. Sostituire le altre bevande con l'acqua

Un altro modo per bere più acqua e migliorare la salute è eliminare bevande gassate o zuccherate. Sostituire queste bevande con l'acqua consente di abbattere le calorie giornaliere assunte, perdere peso ed evitare di correre il rischio di sviluppare alcune patologie collegate a diete ricche di zuccheri aggiunti.

9. Scegliere l’acqua ideale

Inoltre, l’acqua che beviamo determina il tipo di idratazione e il risultato che possiamo ottenere sul nostro organismo. Quella a basso residuo fisso —ossia, con una quantità di minerali minore o uguale a 55ml, dopo il processo di evaporazione — è la migliore perché è più leggera. Deve essere naturale e a temperatura ambiente per essere in grado di disintossicare il corpo da tossine.

10. Indossare Taopatch®

Infine, portare il nostro dispositivo nanotecnologico significa nutrire costantemente il corpo di lunghezza d’onda di luce terapeutica. Ma, per far sì che la terapia luminosa funzioni appieno, bisogna avere un’idratazione abbondante. Infatti, la terapia luminosa è in grado di muovere molte tossine, ma è importante bere molta acqua per facilitarne l’espulsione. 

La maggior parte delle persone che inizia ad usare Taopatch®, riesce ad adottare l’abitudine di bere di più, riuscendo così a migliorare la salute e il benessere generale.  

Quest’estate non dimenticarti di bere e di farlo in maniera abbondante. Migliorare la tua salute è facile con l’aiuto di questi accorgimenti, ma soprattutto con Taopatch®! Per maggiori informazioni, visita www.taopatch.com

Comunicazione rivolta ad operatori professionali.



0.0
Ultima modifica: 06 luglio, 2023
Articoli correlati: Luca Rigoldi difende il titolo internazionale WBC Piuma! Taopatch® SPORT 2024 e i più grandi successi sportivi Taopatch® su Più Salute & Benessere Perché acqua e movimento sono fondamentali per Taopatch® 5 consigli per non farsi mancare mai la Vitamina D I nostri consigli per non ingrassare durante le feste Missione compiuta: Michele Agostinetto completa il suo viaggio da sclero Come contrastare l'invecchiamento e vivere più a lungo L'acqua è vita Consigli universali per aumentare le difese, a cura del Dr. Fabio Fontana
10-consigli-per-bere-più-acqua-taopatch

Nessun commento ancora...

dispiace solo registrati e loggati possono inviare commenti. Accedi o registrati.