Tao magazine Ultime da TaoMagazine

Come affrontare bene la primavera

0 Commenti
2229
21 mar 2024

È puntualmente arrivata la primavera con le sue giornate più luminose che ci consentono di esporci maggiormente alla luce solare, ricevendo una sferzata di energia in più. Questo si traduce in un aumento dei livelli di vitamina D che si sintetizza nella pelle esposta al sole e conseguenti benefici a cascata per il nostro organismo. La Vitamina D riduce infatti il rischio di incorrere in severe malattie virali ed autoimmuni, è fondamentale per la salute dell’osso, è utile per le fibromialgie ed ha effetti antidepressivi.

Questa stagione permette di trascorrere più tempo all’aperto, favorendo l’attività motoria nella natura, condizione che migliora il benessere psicofisico. L’attività fisica in sé promuove l’ossigenazione dei muscoli e la liberazione della serotonina, ormone della felicità.

Insomma, siamo ufficialmente entrati in un periodo che porta molti vantaggi per la nostra salute. Eppure, per molte persone la primavera non è sinonimo di benessere. Infatti, molti manifestano un mal di stomaco, hanno difficoltà a dormire con l’eccesso di luce e il cambio d’ora e soffrono di allergie ai pollini. 

Di seguito abbiamo raccolto dei consigli per aiutarvi ad affrontare queste problematiche in maniera naturale. Per risolvereil mal di stomaco eil reflusso gastro-esofageo molto dipende, come abbiamo già visto, dall’alimentazione, ma anche dal corretto comportamento a tavola, mangiando lentamente poco e spesso durante il giorno e in posizione eretta. In questo periodo, bisognerebbe prediligere frutta (nespole, ciliegie, fragole) e verdura di stagione (asparagi, carciofi, spinaci) ricche di vitamine, fibre e sali minerali e di legumi (piselli, fave). Il pesce (soprattutto lo sgombro, adesso) è sempre preferibile alla carne, ma se proprio non si riesce a rinunciarvi è meglio quella bianca (come il coniglio, il pollo ecc.).

Per quanto riguarda la qualità del sonno, in primavera con più ore di luce, il cambio di temperatura e le allergie, i risvegli notturni sono più frequentiAnche per chi soffre già d’insonnia il disturbo si intensifica e il rimedio inizia anche qui da tavola con un’alimentazione corretta, evitando pasti troppo pesanti o salati e bevande che contengono caffeina e cioccolato, sostanze stimolanti che rendono più difficile prendere sonno. Ma abitudini coerenti e costanti come i rituali prima di andare a dormire e condizioni ambientali come la temperatura e l'oscurità della stanza, influenzano il sonno. Anche di questo ne abbiamo già parlato, ma serve ribadire una regola importante: quella di spegnere computer e cellulari almeno un’ora prima di andare a letto perché la luce blu degli schermi disturba il ritmo sonno/veglia. 

Infine, a causare problemi di insonnia in primavera sono talvolta le allergie alle piante in fioritura. L’allergia è una reazione eccessiva del sistema immunitario che combatte contro sostanze presenti nell’ambiente e in natura, normalmente innocue, riconoscendole come nemiche. Questa risposta scatena, in alcune persone geneticamente predisposte, una serie di processi infiammatori a carico di organi e tessuti. L’allergia si manifesta con lacrimazione, rinite, difficoltà respiratore, prurito e arrossamenti. Alcuni sintomi possono essere alleviati con spray nasali o colliri, ma altri richiedono cure farmacologiche. 

Taopatch® può essere un valido alleato per affrontare tutti i problemi appena elencati in maniera naturale perché è un dispositivo nanotecnologico di terapia luminosa che non rilascia nessuna chimica o effetto collaterale. 

In primavera, Taopatch® dà il meglio di sé perché si attiva di più con la luce del sole. Emette un ampio spettro di lunghezze d’onda che ristabiliscono una comunicazione corretta tra il sistema nervoso centrale e i recettori periferici. Ottimizzano, inoltre, la comunicazione cellulare, favorendo un miglior metabolismo. 

Uno studio ha dimostrato come Taopatch®, abbinato ad un protocollo propriocettivo, sia utile ad aumentare la produzione endogena della Vitamina D in persone con la Sclerosi Multipla. Essa agisce regolando il sistema immunitario e nel rilascio della serotonina e dopamina, entrambi ormoni responsabili del buonumore.

Abbiamo inoltre constatato in migliaia di pazienti come indossare Taopatch® migliori il loro sonno. Applicando il modello EMOTION sui punti nevralgici più calmanti del corpo, il dispositivo aiuta le persone che soffrono di insonnia a riposare meglio.

Infine, posizionato su punti specifici del corpo da un applicatore professionista Taopatch®, può essere usato nel trattamento della fase acuta della rinite in studio, ma anche nel mantenimento post-trattamento a casa. Determinati protocolli possono agire, infatti, sulle vie respiratorie, riducendo i sintomi della rinite allergica e il raffreddore, prevenendo anche eventuali peggioramenti come bronchite. 

Cosa aspetti a provarlo? Vivi la primavera in tutta serenità con Taopatch®! Visita www.taopatch.com

Comunicazione rivolta ad operatori professionali. 

0.0
Ultima modifica: 22 marzo, 2024
Articoli correlati: Come il cambio d'ora influenza la salute Una delegazione messicana apprende i benefici di Taopatch® Come diminuire ansia e stress con gli abbracci e… Taopatch® Regala salute e benessere a San Valentino con Taopatch®! Come ridurre l'affaticamento muscolare Dry January: i benefici di eliminare l'alcol questo mese Come Taopatch® può aiutare il golfista Taopatch® e i Bambini delle fate: Far del bene fa bene Come Taopatch® può aiutare l'atleta Come ho usato Taopatch® in infezioni croniche delle vie aeree nei bambini con buoni risultati
come-affrontare-bene-la-primavera-con-taopatch

Nessun commento ancora...

dispiace solo registrati e loggati possono inviare commenti. Accedi o registrati.