Tao-News Ultime news

"Una nuova ricerca sulla Sclerosi Multipla conferma i benefici della Nanotecnologia Taopatch®&a

0 Commenti
406
27 ott 2021

Risale a pochi giorni fa l’ultimo studio scientifico pubblicato su “European Journal of Translation Myology”, rivista scientifica diretta dal professor Ugo Carraro, consulente scientifico presso la Fondazione Ospedale San Camillo, Venezia-Lido, il quale vede Taopatch® protagonista di una ricerca scientifica condotta su pazienti affetti da Sclerosi Multipla con lo scopo di prevenire la sedentarietà e i cambiamenti biochimici durante la pandemia covid-19. Durante il periodo di lockdown, infatti, è stato limitato l’aiuto che i malati di Sclerosi Multipla hanno avuto dal sistema sanitario e dall’associazione di categoria, proprio per la difficoltà di erogare correttamente la riabilitazione. È stata perciò progettata per un gruppo di pazienti, una serie di esercizi domestici che potessero fare stando dentro casa, senza uscire, essendo categorie sensibili, non avrebbero così corso il rischio di contrarre il covid-19.

La ricerca, indicizzata sulla banca mondiale della ricerca clinica Pubmed, è stata sviluppata da un team di professionisti: Alessandra Amato, Giuseppe Messina, Kaltrina Feka, Diego Genua, Paolo Ragonese, Dorota Kostrzewa-Nowak, Francesco Fischetti, Angelo Iovane e Patrizia Proia, diretta dall’Università di Palermo, in accordo con altri istituti, tra cui l’Università di Szczecin, Polonia e l’Università di Bari. Il focus è quello di esaminare l’influenza del trattamento con il dispositivo nanotecnologico Taopatch® associato ad un programma di allenamento a domicilio, ideato dal Prof. Diego Genua-titolare del centro Vitality (TR) nel quale sono stati effettuati i test- sul livello di lattato, la forza di presa (hand-grip) e la mobilità cervicale (ROM) nei pazienti con Sclerosi Multipla.

“Oggi Taopatch® è in uso a circa seimila malati di Sclerosi Multipla e contiamo di allargare questi numeri nel mondo e di estendere questi benefici anche ad altre patologie cronico degenerative, come ad esempio il Parkinson.”

DR. FABIO FONTANA, 
CEO & FOUNDER DI TAO TECHNOLOGIES E SVILUPPATORE DELLA NANOTECNOLOGIA TAOPATCH®

0.0
Ultima modifica: 28 ottobre, 2021
Articoli correlati: Il Giornale di Vicenza, Fotoni e nanotecnologie per la lotta alla Sclerosi Multipla Nuovo studio, una nanotecnologia migliora la forza muscolare dei malati di sclerosi multipla I giornali parlano di noi e dell'ultima ricerca scientifica su PubMed Il Gazzettino, "Una tecnologia in aiuto ai malati di Sclerosi Multipla" Elia Menegale vince la 82^edizione della coppa San Vito Zambanini conquista la terza vittoria consecutiva della Zalf! Taopatch è sul Gazzettino per il contributo al docu-film "I Luoghi della Speranza" Puntata televisiva dedicata alla Nanotecnologia Taopatch® Taopatch sponsor del film "I Luoghi della Speranza" Seguici stasera alle 20.00 su Canale Italia! Sarà una puntata dedicata alla Nanotecnologia applicata
Una nuova ricerca sulla Sclerosi Multipla conferma i benefici della Nanotecnologia Taopatch®

Nessun commento ancora...

dispiace solo registrati e loggati possono inviare commenti. Accedi o registrati.