Tao-News Ultime news

Taopatch e sclerosi multipla sul Gazzettino: "Quel bottone mi ha ridato la vita"

0 Commenti
3524
05 lug 2019

Quando la biosifisica incontra la medicina, la nanotecnologia va a servizio della salute. Migliorare i sintomi dei pazienti affetti da sclerosi multipla si può.

La storia e testimonianza di Francesco Panebianco, 49 anni, giocatore del Treviso Bull, squadra di hockey in carrozzina, uno dei pazienti del programma di sperimentazione del dispositivo Taopatch sulla sclerosi multipla e del Prof Alberto Lomeo, referente della sperimentazione.

Leggi l'articolo sul Gazzettino online cliccando qui

Gazzettino-Castelfranco-Taopatch-5-luglio-2019

Gazzettino-Castelfranco-Taopatch-5-luglio-2019

0.0
Ultima modifica: 05 luglio, 2019
Articoli correlati: Televenezia intervista il Dr. Fontana, inventore di Taopatch® e Castellano dell'anno La Tribuna di Treviso: Nanotecnologie contro la sclerosi, è Fontana il castellano dell'anno IL GAZZETTINO: Castellano 2019, la Pro Loco premia Fontana La nanotecnologia Taopatch® sarà presentata alla The Transformative Technology Conference & Expo Come la nanotecnologia Taopatch® ha cambiato la mia professione Il Gazzettino: Quel "bottone" mi ha ridato la vita | Leggi online Il nuovo sito TAOPATCH SPORT è online! Treviso Today: Taopatch sarà studiato all'università Migliorare i sintomi della sclerosi multipla attraverso la nanotecnologia Alto Adige.it: Sclerosi multipla, un nanodispositivo migliora i sintomi
taopatch sclerosi multipla riabilitazione nanotecnologia salute

Nessun commento ancora...

dispiace solo registrati e loggati possono inviare commenti. Accedi o registrati.